Un piccolo gesto
per un grande aiuto
P.Iva: 03386420248

Un piccolo gesto
per un grande aiuto
P.Iva: 03386420248

5×1000

5×1000

Il 5 per mille è un particolare sistema di finanziamento riservato agli enti no-profit che prende le risorse dall’imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF).

Ogni cittadino (persona fisica) che si trovi nella condizione di dover versare l’IRPEF con la propria dichiarazione dei redditi può scegliere di destinare una piccola parte di quanto già dovuto (il 5×1000 appunto)  ad un ente no-profit che intende sostenere.

Quanto costa?

Quanto costa?

Nulla! L’aiuto che scegli di dare all’associazione Comunità San Giovanni Battista APS onlus, non ti costa niente in più di quanto tu non debba già versare di IRPEF.

Facciamo un esempio. Se dalla mia dichiarazione dei redditi emerge che devo versare 1000€ di IRPEF, scegliendo di devolvere il 5×1000 verserò sempre 1000€, ma anzichè andare interamente nelle casse dello Stato, verranno così ripartiti – 995€ allo Stato e 5 € a Comunità San Giovanni Battista APS onlus.

Può sembrare poco, ma come si dice “tanti pochi fanno un assai” e per le associazioni sono risorse importantissime!

Come funziona

Come funziona

Donare il 5×1000 è semplicissimo.

Quando si presenta la propria dichiarazione dei redditi attraverso i modelli Certificazione Unica, 730  o Redditi Persone Fisiche, è sufficiente individuare il riquadro riservato alla destinazione del 5×1000, inserire il nostro codice fiscale 03386420248 e mettere la propria firma.

E se presento il 730 precompilato o il Modello Redditi precompilato?

Nessun problema. Nella procedura di accettazione del modello precompilato è infatti presente un’apposita sezione dedicata alla destinazione del 5×1000, in cui sarà possibile inserire il codice fiscale dell’Associazione Comunità San Giovanni Battista APS onlus, 03386420248. Accettando il modello precompilato e procedendo all’invio telematico, in automatico verrà acquisita anche la scelta di destinazione del 5×1000 che quindi non richiederà altri adempimenti.

Se non ti occupi direttamente della compilazione della tua dichiarazione dei redditi, ma ti avvali della collaborazione di un consulente, di un sindacato o semplicemente di un conoscente che ti aiuta, ricordati di segnalare la tua scelta per la devoluzione del 5×1000!

E se decido di non devolvere il 5×1000

Non succede nulla! Come detto non pagherai meno tasse, ma tutto ciò pagherai finirà nelle casse dello Stato. Devolvere il 5×1000 è un gesto che al contribuente non costa nulla, ma fa una grande differenza per le associazioni e per le persone che quotidianamente traggono beneficio dal loro operato.

Se invece vuoi destinare il 5×1000 ma non sai a chi donarlo, puoi semplicemente sottoscrivere il riquadro relativo alla destinazione del 5×1000 senza indicare un codice fiscale specifico. In questo caso il tuo contributo verrà redistribuito proporzionalmente fra tutti i beneficiari aventi diritto. Naturalmente noi ti chiediamo di devolvere il tuo 5×1000 ad Associazione Comunità San Giovanni Battista APS onlus, inserendo il nostro codice fiscale 03386420248.

Come viene usato il 5×1000

Come viene usato il 5×1000

Gli enti che ricevono il contributo sono tenuti a destinare questi fondi a voci di spesa specifiche definite dalla normativa vigente.

Ogni associazione che riceve contributi attraverso il 5×1000 è tenuta a compilare entro l’anno successivo a quello di ricevimento una rendicontazione dettagliata e documentata delle spese effettuate con i fondi ricevuti e allo stesso tempo deve redigere una relazione illustrativa. Questi documenti devono essere conservati per 10 anni dal momento della redazione. Per gli enti che ricevono contributi superiori a 20.000,00 € vige inoltre l’obbligo di trasmissione dei documenti al ministero competente e della pubblicazione degli stessi sul proprio sito web.

Benchè l’obbligo sia riservato solo ad alcuni beneficiari, non è raro trovare sulle pagine istituzionali di enti più piccoli le rendicontazioni del 5×1000, a testimonianza della trasparenza del proprio operato.

Se vuoi verificare le nostre rendicontazioni, consulta la sezione “Amministrazione trasparente”